Richiesta di applicazione della pena ex art. 444 c.p.p.

Tribunale di …

Proc. pen. n. … 

Richiesta di applicazione della pena ex art. 444 c.p.p.

Il sottoscritto Avv. … del Foro di …, quale difensore di fiducia e procuratore speciale del sig. …., imputato nel procedimento penale indicato in epigrafe,

chiede

che il suddetto procedimento penale venga definito con il rito del patteggiamento ex art 444, 446 c.p.p., applicando al sig. …la pena finale …, così determinata:

  • Pena base ….
  • Ritenuta l’equivalenza tra le attenuanti di cui …. e la contestata aggravante … ;
  • Riconosciuta la continuazione con i fatti di cui alla sentenza n. …, emessa da … in proc. pen. n. …(Allegato n. 1);
  • Aumentata ex art. 81 c.p. a …;
  • ridotta di un terzo per la scelta del rito speciale ex art. 444 e ss c.p.p. a…;
  • Pena finale: …;

Si allegano i documenti di cui alla narrativa.

Con ossequi,

In …., il ….

 

Avv. …

 

Formulari ,

Informazioni su Avv. Valeria Citraro

Avvocato iscritto all'albo ordinario p/o COA di Catania; Laureata in Giurisprudenza con 108/110 presso l'Università degli Studi di Catania - con tesi in Diritto Processuale Penale dal titolo "La chiamata in correità. Struttura e Valutazione Probatoria". Abilitata all'esercizio della professione forense il 30/09/2016 con votazione 405/420.

Precedente Nomina di difensore Successivo La consumazione del reato. Reato istantaneo, permanente, abituale o a consumazione prolungata