Verbale di ricezione di dichiarazioni ex art. 391 bis c.p.p.

Al TRIBUNALE  di_______

Sez. _______ –

 

VERBALE di RICEZIONE di DICHIARAZIONI ex ART. 391 BIS c.p.p.

 

Oggi 29 marzo 2017, alle ore _____, in ________, Via___________, è presente il sig. _____________, nato a __________ il _______ e residente in _______, Via ______________, identificato a mezzo __________ nr. ________, innanzi all’Avv. _____, il quale difensore attesta di aver rivolto al predetto gli avvertimenti previsti dal comma 3 dell’articolo 391-bis c.p.p. e precisamente di averlo informato:

  1. che il sottoscritto ha la qualità di difensore del sig. _________, imputato nel procedimento penale nr. ______ R.G.N.R.;
  2. che il sottoscritto intende ricevere dichiarazioni orali, da riassumere per iscritto, aventi ad oggetto quanto a conoscenza del predetto sig. _____ in ordine a________, stante l’indisponibilità di mezzi di trascrizione integrale e salva la possibilità di procedere successivamente alla riproduzione della prova in udienza, ove richiesta;
  3. che Egli ha l’obbligo di dichiarare se è sottoposto ad indagini o imputata nello stesso procedimento, in un procedimento connesso o per reato collegato;
  4. che Egli ha la facoltà di non rendere le dichiarazioni;
  5. che Egli ha il divieto di rivelare le domande eventualmente formulate dalla polizia giudiziaria o dal Pubblico Ministero e le risposte date;
  6. che, in caso di falsa dichiarazione, ella incorrerà nel reato di cui all’articolo 371-ter del codice penale, punito con la pena della reclusione fino a quattro anni.

Il sig. _____, a questo punto, dichiara che non intende avvalersi della facoltà di cui al punto 4) e spontaneamente, a domanda del sottoscritto difensore rende la dichiarazioni che seguono:

          “Non sono sottoposto ad indagini o imputata nello stesso procedimento, in un procedimento connesso o per reato collegato“.

D: _______________________________________________________________________________________

R: _______________________________________________________________________________________

D:________________________________________________________________________________________

R:________________________________________________________________________________________

   Il presente verbale viene chiuso e riletto alle ore ____.

          Confermato e sottoscritto in nr. ____. pagine.

In ________, lì __________

                                                                                       Avv. ________________________

 

Sig. _______________________

  Autentica di firma

Io sottoscritto Avv. _________ del Foro di __________, dichiaro che la firma di cui sopra è stata apposta innanzi a me ed è autentica del sig. ______, come in atto generalizzato.

__________, lì _______

 

                                                                                         Avv. ____________________

Formulari ,

Informazioni su Valeria Citraro

Laureata in Giurisprudenza con 108/110 presso l'Università degli Studi di Catania, con tesi in Diritto Processuale Penale dal titolo "La chiamata in correità. Struttura e Valutazione Probatoria". Abilitata all'esercizio della professione forense il 30/09/2016 con votazione 405/420.

Precedente Cassazione sez. VI, 15 febbraio 2017, n. 11550 Successivo Il praticante avvocato non può essere nominato "sostituto" nella ricezione di dichiarazioni ex art. 391 bis c.p.p.